• In saldo!

V-TAC Mascherina FFP2 - KN95 (Confezione da 20pz) - SKU 11201

77,69 €
Tasse incluse

Le "mascherine" sono definite Dispositivi di Protezione Individuale (DPI) e servono a filtrare gli agenti patogeni (virus, batteri e polveri) dall'aria che respiriamo. Maggiore è il fattore filtrante e maggiore è la protezione da agenti patogeni, ma anche maggiore è la difficoltà ad inspirare.

Quantità
Prodotto Non disponibile


I DPI sono classificati in livelli: FFP1, FFP2 e FFP3, (FFP è acronimo di Filtering Face Pier, in italiano possiamo tradurlo con "potere filtrante") che indicano la della capacità filtrante. La principale differenza tra i 3 livelli è nel potere filtrante delle particelle più grandi di 0,6 micron: (1 micron equivale ad un millesimo di millimetro!) DPI FFP1 filtrano almeno l'80% DPI FFP2 filtrano almeno il 94% (questo modello) DPI FFP3 filtrano almeno il 99% È indicata, infatti, anche per la protezione respiratoria di tutti gli operatori sanitari o delle persone esposte in particolari attività come l'accesso alle stanze in isolamento respiratorio, personale di emergenza e consultazioni per pazienti potenzialmente contagiosi, lavori in aziende e laboratori in cui i micobatteri vengono lavorati e analizzati. Prestazioni del filtro: ≥ 95% misura la riduzione delle concentrazioni di aerosol specifici nell'aria che passa attraverso il filtro. Agente di prova: NaCl (Cloruro di Sodio) l'aerosol generato durante il test delle prestazioni del filtro. Portata Volumetrica: 85 L/min Perdita verso l'interno totale (TIL): ≤ 8% (media individuale e aritmetica) la quantità di un aerosol specifico che entra nel facciale del respiratore testato tramite entrambi i filtri penetrazione e perdite facciali, mentre chi lo indossa esegue una serie di esercizi in una camera di prova. Inalazione resistenza - pressione massima: ≤ 350 Pa studio comparativo 3M Come si usano? indicazioni di utilizzo World Health Organization Condizioni di conservazione Dovrebbe essere tenuta in un luogo con una buona ventilazione, pulito, asciutto, evitando l'umidità e l'esposizione a contaminanti. Vita utile Varia a seconda del tipo di contaminante, della sua concentrazione, della frequenza respiratoria dell'utente, l'umidità relativa dell'ambiente e la conservazione del prodotto da parte dell'utente. Perciò questa variabile deve essere sempre valutata dalla persona responsabile della determinazione dell'uso dei DPI. Deve essere cambiata ogni volta che è satura (intasata), perforata, strappata o con elastico sciolto o rotto o quando l'utente percepisce l'odore o il sapore del contaminante. Nessuna riparazione o manutenzione deve essere eseguita sul prodotto. Nelle condizioni di scorta specificate (non d'uso), la sua validità è di 3 anni dalla data di fabbricazione

11203